Produzione

IL VETRORESINA (SMC sheet molding compounds; BMC bulk molding compounds)
Si stampano, rispettivamente a compressione e iniezione con stampi in acciaio ad una temperatura di circa 150°.
La versatilità di questi materiali risiede nell’ampia possibilità di variare in maniera opportuna i suoi componenti, al fine di ottenere caratteristiche specifiche in base alle esigenze di applicazione.
Le proprietà più significative sono un’alta rigidità ed elevata resistenza meccanica ; elevata resistenza termica, alle intemperie e a agenti chimici; eccellente stabilità dimensionale; illimitata possibilità di finitura superficiale.

RESINE FENOLICHE E MELAMMINICHE
Trattasi di resine ottenute da reazioni di policondensazione della formaldeide con il fenolo (resine fenoliche) o con l’urea o la melanina (resine ammidiche).
Se combinate con rinforzi appropriati,le resine fenoliche hanno una notevole resistenza meccanica e chimica, caratterizzate da una limitata dilatazione al crescere della temperatura. I materiali prodotti con questa resina hanno una infiammabilità molto bassa, resistono all’aggressione chimica di olio e vapori di batteria, oltre che alle vibrazioni del motore.
Le resine ammidiche presentano un’alta resistenza all’abrasione e al graffio, all’alta temperatura, all’asetticità superficiale.